HomeR.E.M. - Reti Elisuperfici Marche
Il Progetto

Il progetto nasce già nel 1998, all’indomani del terremoto Marche Umbria, con lo studio di 13 aree di ammassamento di forze e risorse di protezione civile dove erano previsti anche aree di atterraggio per elicotteri.

Il progetto, con il passare degli anni, è stato completamente attuato per quello che riguarda le aree di ammassamento, mentre per quanto riguarda le attigue elisuperfici ha subito costanti aggiornamenti e rivisitazioni per tentare di trovare le migliori sinergie finanziarie con gli Enti Locali coinvolti e realizzare strutture in località strategiche sia per le finalità di protezione civile che per migliorare il sistema sanitario di emergenza. Dal 2006 il lavoro di individuazioni delle aree è stato sistematicamente portato avanti anche in collaborazione con il 118 regionale mentre l’attuazione è stata curata dal Dipartimento regionale di Protezione Civile.

Il progetto, sin dall’inizio, ha visto il coinvolgimento degli Enti Locali (Comuni, Comunità Montane, Province) che a seconda delle situazioni sono stati progettisti, finanziatori ed attuatori dei progetti, ed il Dipartimento Regionale di Protezione Civile che ha promosso in particolare la sinergia fra tutti gli enti coinvolti ed ha garantito il supporto tecnico progettuale (linee guida) curando i contatti con l’Ente Nazionale Aviazione Civile (ENAC).

Note di utilizzo schede tecniche elisuperfici appartenenti alla R.E.M.

Nel fascicolo sono state riportate le elisuperfici di proprietà pubblica, realizzate dal sistema degli Enti Locali secondo le normative vigenti. Inoltre sono riportate anche le basi HEMS.

Nel rispetto della normativa vigente, i soggetti proprietari garantiranno l’uso gratuito al Sistema Regionale e Nazionale di Protezione Civile, al Servizio Sanitario Regionale e Nazionale, al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, alle Forze di Polizia, alle Forze Armate, nonché ad altri fruitori previo eventuali accordi di natura privatistica.

L’Ente proprietario consente l’utilizzo dell’impianto ferme restando le responsabilità previste dalla normativa aeronautica a carico dell’utilizzatore.

Le schede risultano aggiornate alla data riportata in alto a sinistra delle stesse.

Le schede di nuove elisuperfici o l’aggiornamento di quelle esistenti saranno periodicamente pubblicate su questo sito dove gli interessati potranno scaricarle gratuitamente.

Ancona, Luglio 2011
Per il Gruppo di Coordinamento
Arch. Alberto Cecconi

Gruppo di Coordinamento

GRUPPO DI COORDINAMENTO R.E.M.
(Decreto n. 8 del 01/06/2011)
(Delibera G.R. n. 1523 del 25/10/2010)

Arch. Cecconi Alberto dirigente della PF Tutela delle Acque
Tel. 071 8067324
e-mail: alberto.cecconi@regione.marche.it

Dott. Riccardo Sestili Direttore Centrale Operativa Regionale 118

e-mail: 118.ancona@ospedaliriuniti.marche.it

Com.te Lorenzo Perari Comandante pilota esperto aeronautico
e-mail: lorenzoperari@gmail.com

Collaborano con il Gruppo di Coordinamento R.E.M. :

Gianni Scamuffa
Funzionario Tecnico Regione Marche
e-mail: gianni.scamuffa@regione.marche.it
Tel. Ufficio: 071 8064181

Giorgio Severini
Funzionario Tecnico Regione Marche
e-mail: giorgio.severini@regione.marche.it
Tel. Ufficio: 071 8067447

Dislocazioni Elisuperfici
Informazioni meteorologiche - sistemi aggiuntivi di telecontrollo
 
cw2
Regione Marche Giunta Regionale (CF 80008630420) via Gentile da Fabriano, 9 - 60125 Ancona - tel. 071.8061   
Note Legali | Privacy | casella p.e.c. istituzionale : regione.marche.protocollogiunta@emarche.it
Sito realizzato su CMS DotNetNuke by DotNetNuke Corporation   
Autorizzazione SIAE n° 1225/I/1298
Login